C. lumia “Pomum Adami”

Il pomo d’Adamo appartiene alla famiglia delle Lumia, deve il suo nome alla forma schiacciata ai poli che lo rende simile ad una mela. Varietà molto antica è interessante per una coltivazione in vaso.

Descrizione

Il Pomo d’Adamo è un’antica varietà, Gallesio, (1772-1839, noto botanico italiano)  affermava che potrebbe essere un ibrido tra l’arancio e il limone cedrato.
Questo agrume era conosciuto già in epoche remote: Marco Polo vide il Pomo d’Adamo in Persia già nel 1270.
Il Citrus Lumia “Pomum Adami” è una pianta di medie dimensioni con portamento rotondeggiante, le foglie ovato-lanceolate sono grandi, a volte con il margine dentato.
I fiori sono grandi, profumati color crema con sfumature violacee prevalentemente disposti singolarmente.
I frutti sono medio grandi, contrariamente ad altre varietà di lumia, famose per la forma a pera, il Pomo d’Adamo ha una forma tondeggiante, leggermente schiacciata ai poli che ricorda le mele; la buccia spessa di colore giallo limone a maturazione è liscia e spessa, la polpa è dolce, acidula e succosa.