Acer japonicum “Aconitifolium”

L’Acer japonicum “Aconitifolium” originario del Giappone è apprezzato per i frutti e le foglie rosso porpora dalla grande valenza ornamentale.

Descrizione

L’acero è una pianta  ornamentale distribuita in tutto l’emisfero boreale ma le specie originarie della Cina e del Giappone sono fra le più decorative per la bellezza delle foglie.
L’Acer japonicum “Aconitifolium” ha grandi foglie caduche che sono formate da 9-11 lobi incisi fino alla base e molto frastagliati. Di color verde in autunno si trasformano in un tripudio di colori dal giallo all’arancio, dal marrone al violaceo per uniformarsi poi in rosso fuoco.
La fioritura è rosso porpora e matura frutti di color rosso porpora da 2-3 cm. molto persistenti dopo la caduta delle foglie.
L’acero “Aconitifolium” ha una struttura molto allargata e raggiunge facilmente i 2,5 m. di altezza ma può arrivare anche a 5-6 m.
Quest’acero va impiegato isolato o associato a una composizione bassa di sempreverdi e tappezzanti da fiore.
Ama un’esposizione soleggiata o semi-ombreggiata, non ama il sole diretto nei pomeriggi d’estate, è rustico e sopporta temperature invernali fino -25°C.
L’Acer japonico “Aconitifolium” ama terreni non calcarei, meglio se acidi, ben drenati freschi e fertili.