Acer japonicum aconitifolium “Maiku jaku”

L’acer japonica dissectum “Maiku jaku” è ideale per la coltivazione a Bonsai per la resistenza alle frequenti potature e ai periodi di siccità.

Descrizione

L’acero giapponese “Maiku jaku” ha un portamento eretto, un’amplia ramificazione e una buona struttura, impreziosisce il giardino con la sua livrea e il magnifico colore. Nei paesi anglosassoni è chiamata “fern leaf maple”, acero a foglia di felce.
Le foglie dell’acero “Maiku jaku”, che si separano quasi al centro del punto d’attacco del picciolo, hanno ispirato i giapponesi che l’hanno chiamato: “pavone danzante”; sono di colore verde scuro dalla primavera all’estate e si tingono di rosso brillante con sfumature scarlatte dal carminio al porpora da ottobre a dicembre.
La fioritura è abbondante e decorativa e appare in concomitanza con le prime foglie.
I frutti degli aceri sono disamare, cioè infruttescenze formate da due samare contrapposte che sfruttano la forza del vento per diffondere più ampiamente il seme che contengono.
Come tutti gli aceri ama terreni freschi e ben drenati e predilige posizioni luminose parzialmente ombreggiate ben riparate da venti freddi invernali.