Citrus medica digitata

Mano di Buddha

Originario della Cina, Giappone e Indocina, la mano di Buddha da moltissimi secoli è coltivata a scopo ornamentale e religioso, i frutti venivano posti sugli altari perché profumassero il luogo sacro; la scorza particolarmente odorosa la rende una pianta molto apprezzata anche per aromatizzare liquori e per la fabbricazione di cosmetici a base di limoni.

Il Citrus Medica Digitata ha un portamento assurgente con corte spine. Le foglie di color verde intenso hanno una forma ellittica e l’apice arrotondato.
La fioritura avviene principalmente in primavera ed autunno, i boccioli sono di colore violaceo
La caratteristica peculiare di questo Citrus Medica è la precocissima partizione del frutto, ogni spicchio tenda a svilupparsi come unità a sé stante, questo genera un frutto dalla forma frastagliata, in un primo momento si presenta come una mano chiusa a pugno in seguito con una forma nella quale gli orientali lessero la mano divina.

Non molto noto il suo utilizzo, considerata in Europa per il suo aspetto ornamentale, in altri paesi viene utilizzata la buccia per insaporire piatti di pesce, aromatizzare dolci o insalate.
Si può anche affettare e utilizzare in insalata.

Disponibile nel nostro vivaio di Bovolone, Verona

Potrebbero interessarti anche:

Citrus Limon Mellarosa

Citrus Paradisi

Citrus Yuzu

Citrus Medica Aurantiata

Citrus Mitis